La spiritualità di Santa Chiara

Santa Chiara d'Assisi

Nata ad Assisi circa nel 1193, Chiara, discepola di S. Francesco, si consacrò al Signore all'età di 18 anni e si stabilì dopo un certo tempo, con alcune suore, al monastero di San Damiano per viverci in una povertà assoluta al seguito del Cristo povero. Santa Chiara morì l' 11 agosto 1253. Due giorni prima, aveva ricevuto da Papa Innocenzo IV l’approvazione della Regola del suo Ordine. Venne canonizzata nel 1255.

« Vi benedico in vita mia e dopo la mia morte, come posso e più di quanto posso, con tutte le benedizioni, con le quali il Padre delle misericordie benedisse e benedirà in cielo e in terra i figli e le figlie (cfr. 2Cor 1,3; Ef 1,3), e con le quali un padre e una madre spirituale benedisse e benedirà i suoi figli e le sue figlie spirituali » Santa Chiara - Testamento

"Va' tranquilla e in pace, o mia anima benedetta, perché hai una buona guida sulla strada. Parti senza timore, perché Colui che ti ha creata ti ha anche santificata; Ti ama con tenero amore come una madre ama i suoi figli; e tu, Signore, sii benedetto per avermi creata!" (Santa Chiara)

Per avvicinarsi a Santa Chiara d'Assisi e presentare il nostro carisma di "sorelle povere", la nostra comunità, ispirata ad un articolo pubblicato nel 2007 sulla rivista Forma Sororum, ha prodotto uno slide show che analizza una grande icona di Santa Chiara presente nella Basilica di Santa Chiara :

le_retable_de_sainte_claire_d’assise_640x360.mp4

Testo e voce delle Clarisse Francesi di Assisi. Testo ispirato all'articolo "la pala di Santa Chiara di Assisi: una nuova immagine di santità" di Martin Kreider-Kos e Niklaus Kuster, ofm-cap (pubblicato nel 2007 sulla rivista Forma Sororum). Foto: Marie-Line Burguière e Jean-François Chaumont. Regista: Marie-Line Burguière (2013)

« Va 'tranquilla e in pace, o mia anima benedetta, perché hai una buona guida sulla strada.
Parti senza timore, perché Colui che ti ha creata ti ha anche santificata;
Ti ama con tenero amore come una madre ama i suoi figli;
e tu, Signore, sii benedetto per avermi creata ! »

Biografia di Santa Chiara